Sogni, frutta e il famoso monumento di Verbania

– Sogno che l’ottico che mi deve misurare la vista mi fa un lungo massaggio sulla schiena. Sogno che cammino su un meraviglioso campo di grosse e mature fragole rosse che però si intravedono soltanto perché sono coperte da una spessa coltre di neve bianca. Sogno che un bambino cade dal treno, credo di essermi svegliata urlando. Sogno che una mia amica vola via appesa con un dito al filo di un aquilone; io sono in treno, la guardo svolazzare atterrita. A un certo punto pare che l’aquilone cada, e lei rimanga investita sotto il treno; ma dopo pochi secondi rieccola lì, a svolazzare, precariamente appesa ad un aquilone. Chiamo la polizia, i pompieri. Lei scompare tra le nuvole.

Potete capire con che umore mi sia svegliata stamattina.

– Ho un grande desiderio di fragole e di peperoni, le fragole le sogno perfino di notte. I peperoni stanno a 2 euro e 50 al chilo ma oggi li trovo a 1 euro e 30. Gialli e verdi, grossissimi, ne prendo quattro. Er fruttarolo s’allarga. Prendo due cestine di fragole di Terracina, me ne regala una in più. – Ma ‘ndo vai la mattina quanno te vedo? e oggi nun ce vai ar lavoro? Ma che, ce l’hai er ragazzetto?

– Mi preparo ad affrontare una gita scolastica di lunghissimi quattro giorni e lunghissime tre notti ad altissimo contenuto didattico-culturale a… Saint Moritz. No, non è la settimana bianca, no. La vice preside deve comprare i pensierini per i parenti. Il monumento più importante che visiteremo credo sarà la statua ai caduti nella piazza di Verbania, meta ambitissima di migliaia di turisti e centinaia di classi in gita, e di cui voi tutti avrete sicuramente sentito parlare.

Advertisements

2 thoughts on “Sogni, frutta e il famoso monumento di Verbania

  1. Oh, alla buon’ora.

    Potete capire con che umore mi sia svegliata stamattina.

    Mah, io direi che doveva essere buono… I sogni mi paiono uno più bello dell’altro, ma non conosco il tuo ottico.

    Ho un grande desiderio di fragole e di peperoni

    Non hai per caso anche un po’ di nausea?

    Ma ce l’hai er ragazzetto?

    Dev’essersi persuaso che hai diciassette anni! Ma è quello che già l’anno scorso ti ha chiesta in sposa?

    Il monumento più importante che visiteremo credo sarà la statua ai caduti nella piazza di Verbania

    Ahahah, lo conosco come le mie tasche. Opera di quel bel tipo del russo-americano-lacustre Troubetzkoy, non dirò che sia bello, ma come monumento ai caduti è senz’altro insolito e questo non è poco, se pensi che a due chilometri da lì, a Pallanza, si può vedere l’atroce cenotafio del generale Cadorna. Tempo della visita: minuti 1:15.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...