Ho fatto una passeggiata

Villa Pamphili non è lontana da dove abito io e camminando poco meno di mezz’ora ci si arriva. Non abito in un quartiere bello di Roma. Abbastanza comodo e abitabile, ma le macchine, i negozi rumorosi e noiosi, le persone che passeggiano senza una meta con addosso la tuta gli occhiali da sole e le carrozzine, e poi i marciapiedi bucati e sconnessi, la spazzatura accostata ai cassonetti ricolmi, rifiuti buttati ad un lato della strada, motorette dalle gomme a terra e ormai arrugginite e sfatte abbandonate da anni addosso ad un palo della luce. Questa città è fatta così. Non sempre camminarla è piacevole. Ma arrivata al cancello della villa, mi sono sentita investita da un mondo primaverile e colorato, un mondo fatto di luce e calore,  un mondo di cui io, che ancora indosso la patina e lo sguardo dell’inverno, ho perso le tracce da tempo.

Ho fatto una passeggiata guardandomi intorno,  come se in vita mia non avessi mai visto un albero, o dei fiori rossi sbocciati. Ma dove è andato a finire il tempo? Dov’è andato il tempo in cui si giocava a palla e si correva e si portava il pranzo al sacco? il tempo dei picnic, il tempo in cui ognuno porta qualcosa, il tempo in cui i grandi organizzano le cacce al tesoro per i piccoli, il tempo delle fotografie e dei filmini.

Forse è meglio  così, che  quel tempo sia finito.

Mi sono seduta a leggere un po’. Un bambino si è avvicinato e mi ha detto ‘lo sai che io so saltare quel cancelletto? Vuoi che ti faccio vedere?’. Un altro bambino mi ha tirato un pallone in faccia. C’era un cucciolo davanti a me che piagnucolava perché la sua famiglia giocava a pallone mentre lui era legato a un albero. Si lamentava e poi scodinzolava un po’. Si sentiva una tromba che suonava, in lontananza, forse oltre quegli alberi, che mi guardavano nell’ombra.

Verso casa, avendo ripromesso a me stessa di ingrassare almeno due chili per riempire, se non la camicetta, per lo meno i pantaloni, ho preso un gelato. Pera e marron glacé, i miei gusti preferiti.

Annunci

One thought on “Ho fatto una passeggiata

  1. Pingback: Volente o nolente – LaFenêtre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...