Ho sognato.

Ho sognato che tra i blog famosi e bellissimi che leggo, ce n’era uno che parlava di me.

Diceva:

“Sì, bagnarole la leggo, ma non è che sia proprio il mio genere, anzi devo dire che ultimamente mi ha proprio stufato”. E continuava così per almeno un paragrafo. E dove c’era il mio nome, non mi aveva nemmeno linkato (almeno sarebbero andati tutti a vedere chi cavolo è questa bagnarole. Invece no).

Mi sono svegliata di soprassalto. Come con un incubo. Erano le 4.50 di mattina.

Passo troppo tempo qui dentro.

Poi.

Visto che ultimamente trascorro le giornate chiuse in casa a studiare e leggere e lavorare vestita con una tuta di pile, calzettoni fascia per i capelli e pulcione di lana tre taglie più grande di me brutto e caldo, e visto che quando vado su in terra veneta mi devo mettere tre paia di calzettoni, otto sciarpe due cappelli e ho la faccia sempre tutta rossa e piena di rughe da freddo e le scarpe grosse e più che camminare rotolo, allora stamattina che – badate – qui a Roma c’è il sole con un teporino e la neve che brilla mentre si scioglie e il cielo limpido, questa mattina che – badate – la scuola è chiusa, per andare in banca e in posta, mi sono vestita da strafiga.  Ho perfino comprato  uno smalto. Rosso.

Non ho incontrato nessuno, ovviamente. Nemmeno il fruttarolo che ogni tanto mi propone di sposarlo.

Annunci

4 thoughts on “Ho sognato.

  1. mi scuserai se una sofisticata forma di autolesionismo mi costringe a commentare anonimamente, nonostante io disponga di un pregevole wordpress account e anche di alcuni blog però su blogger. Il mio blog primigenio che ho iniziato nel 2009, un blog a-specifico, che chiameremo A) ha avuto un limitato ma volenteroso numero di commentatori per un certo periodo; trattavasi di conoscenti preesistenti alla nascita del blog.Poi ho cominciato a rotolare lentamente lungo un crinale autobiografico, e più rotolavo, meno commenti arrivavano. Meno di un anno dopo la nascita del blog (A), ne ho creato un altro ad argomento specifico, che chiameremo B). Ogni tanto esprimevo opinioni, pubblicavo piccole statistiche. Per caso ho iniziato a scannerizzare vecchie riviste relative all’argomento specifico e pubblicarle sul blog B). Comincia ad apparire gente, non commentano ma leggono, scaricano.
    Comunico che sono disponibile a fare ricerche on-demand su quelle collezioni di riviste di cui dispongo. Arrivano richieste e contemporaneamente pubblico con frequenza prima settimanale, poi quasi giornaliera. Sono diventato piuttosto popolare, direi, ho uno o due collaboratori che mi mandano altre cose scansite da loro perchè io le pubblichi sul mio blog B). Ho una quantità di accessi e di download piuttosto soddisfacente, e non solo dall’Italia. Commentano per ringraziare. Aggiungo che godo dell’indubbio vantaggio di essere disoccupato, e quindi un po’ di tempo posso dedicarcelo, al blog. Ogni tanto, però, cerco di scivolare su un crinale autobiografico, ovviamente non uscendo dall’argomento specifico, ma vedo che così facendo ottengo un calo dell’odiens. Peggio ancora quando, attraverso mosse strategiche la cui messa a punto è durata settimane di studi, cerco di deviare deliberatamente, tramite subdoli link, l’interesse dei miei seguaci dal blog B) al blog A) che nel frattempo langue al limite della sopravvivenza attraverso post sempre più radi. Tentativi frustranti.
    Qualcosa vorrà dire. Beh, ti saluto, devo scannerizzare.

  2. Ahhh sei stato smascherato!
    M.T:: grazie del commento, ci ho pensato sai.. il fatto è che mi sembra che io sia ancora alla fase che sto scannerizzando me stessa, e poi non mi sembra di essere in nessun altro argomento abbastanza proficient da poter dire qualcosa. Insomma, sono d’accordo se dici ebbasta con questi autobiografismi, l’ho anche scritto in una delle mie relazioni per il dottorato.. ma al momento non credo di saper fare di meglio.
    Ma mi evolverò, credetemi!
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...