Insicurezza cronica e impedimento generale

Dopo giorni forsennati di studio e di importazione blog fallita, posso dare la notizia ufficiale che sì: sono rimbecillita!
In effetti l'importo blog falliva perchè io sì cambiavo l'impostazione orario come spiegava benissimo 403 nel commento al post precedente, ma mi ostinavo
 ad impostarne un'altra comunque sbagliata, per cui non importava nulla.. Ora invece ho messo tutto a posto, così se ci chiudono, sappiate che potete ritrovarmi su bagnarole.iobloggo.com anche se questo nome iobloggo non è che mi piaccia poi tanto. Per ora comunque continuo a scrivere qui e poi vediamo.

Poi volevo anche dirvi che venerdì  sulla sponda accademica (la mia vita si divide in due sponde: quella accademico-veneziana e quella scolastico-romana, che se volete potete chiamarle anche sponda veneta dei problemi familiari e sponda romana della massaia che non pulisce mai abbastanza, ma anche sponda romana dell'ammmore di coppia), comunque dicevo che sulla sponda accademico-veneziana ci sarà una riunione collegiale che si chiama riunione di passaggio all'anno successivo di dottorato. Ora, per chi un pochino mi conosce, sa già che uno dei tanti motivi per cui ancora sto parcheggiata dal meccanico è anche la paura di parlare in pubblico. Ma non la paura sana, quella che poi alla fine va sempre tutto bene, no, questa qui è proprio una paura castrante, di quelle col vuoto di memoria dopo due parole, quella del freddo esistenziale, quella paralizzante che in questi giorni mentre mi ripeto il discorsetto penso: ma quante cazzate che dico, come fanno ancora ad ascoltarmi questi qui (questi qui per ora è il muro e la bottiglietta dell'acqua, ma venerdì sarà la commissione dei professoroni con la giacca e cravatta e le domande difficili). E insomma, lavoro talmente tanto che oramai il mio riposo è: lavorare per la scuola quando sto studiando e studiare quando sto lavorando per la scuola. Ma il peggio di tutti e quando per riposarmi pulisco il bagno e passo lo straccio…

Poi volevo anche dirvi che ho intenzione di fare un dolce presto molto presto. Sì con le uova di cioccolato della scorsa pasqua, ovviamente. Dalla regia giò mi hanno detto: perchè vuoi perdere quegli ultimi pochi amici che ti sono rimasti?
Vi racconterò gli esiti della mia ponderata decisione.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...