Il problema dello studiare non è tanto quello di rimanere seduti fissi ad una scrivania a leggere mentre fuori infuriano 40 gradi all'ombra e tu soggiorni in una ridente cittadina di mare dove tutti ti sembrano felici e spensierati e il sole che tramonta sul mare è così bello da togliere il fiato e le parole. Il problema non sarebbe quello dopo tutto. Al mare ci si può andare la sera alle sei mezza le sette quando la gente se ne va, e rimani solo tu,il mare, il libro,  la spiaggia vuota, il tramonto. Le onde. Il silenzio. Dopo tutto un paio d'ore al mare dopo aver fatto il proprio dovere ci si può andare tranquillamente.
E il problema dello studiare non è quello che studi, che per fortuna è interessante e mi piace. Il probelma dello studiare e consiste nel correlato di pensieri che viscidamente si appendono sul retro della tua mente come ragnatele impolverate, e che lì dimorano, immobili e impercettibili, ma tuttavia presenti e persistenti, come ragni in cerca della loro tana. Durante lo studio il pensiero si sdoppia, non si dedica solo alle pagine davanti a sè. mai. Ci sono sempre diverse altre direzioni minori, sentieri poco calpestati, molto bui, in cui il pensiero si smarrisce,  distratto dalla concentrazione dedicata allo studio. Sono luoghi oscuri e vuoti, silenziosi e desolati. Il pensiero si trasferisce là, lì si perde e lì si ferma, piagnucolando e confuso. Intanto io studio imperterrita. Non importa, non importa. Io studio. Ma pensieri remoti, lontani, smarriti nel chissà dove della mia mente chiamano, chiamano, chiedono di ritrovare la strada, di ritrovare il sentiero. 
Che confusione qui dentro. Come si fa a studiare con tutto questo rumore?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...