Caro foglio bianco

Caro foglio bianco,
lo so che oggi sei solo un foglio bianco e ogni volta che provo a scrivere qualcosa tu irrimediabilmente ci sputi sopra e mi insulti fino a che non cancello e tu ritorni tutto bianco. Caro foglio bianco, lo so che a te piace il bianco, che ami il candore e la purezza di questo innocente colore. Lo so che non vuoi prendere alcuna posizione, che ti piace non dire niente, e stare così, in silenzio. Caro foglio bianco, lo so che su William Trevor non hai assolutamente niente da dire, che in realtà non hai nulla da dire su nulla, che sei indifferente a tutto ciò che ti circonda e che cotale atarassia è la forza del tuo essere. Lo so che per te l'unica cosa importante è che non ti si sporchi con queste sciocche parole e queste sciocche teorie. Il silenzio e solo il silenzio ti si confà e tale aristocratica superiorità ti distingue da tutti gli altri comuni fogli. 

Caro foglio bianco, hai ragione, sono tutte sciocchezze.

Io però questa relazione la devo scrivere. 
Quindi, ti prego, smettila di insultarmi, lasciati macchiare di sciocche teorie e sciocche parole, lasciami lavorare in pace. 

Dopo di te,
ne verranno molti altri,
di fogli bianchi.
 

Annunci

One thought on “Caro foglio bianco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...