come si chiama questa cosa che vi racconto

Giovedì scorso ero a Padova alla stazione, mancava ancora mezz’ora al mio treno e allora sono entrata in libreria a spulciare qui e là. Volevo raccontarvi che io ho quel giorno ho fatto quella cosa che non mi ricordo come si chiama, si chiama boicottaggio dei libri, si chiama non mi ricordo che tu prendi un libro di tuo interesse che secondo te vale la pena e che sta nascosto e che nessuno se lo fila e che fai lo metti in bella vista lo metti in cima sulla colonna dei libri di fabio volo e della kinsella, dio come si chiama questa cosa rivoluzionaria che tu fai la rivoluzione zitto zitto nel tuo piccolo angolo di mondo libresco? Come si chiama questo piccolo privato atto di terrorismo intellettuale, questo terremoto farfallesco?
Vabeh, io spulciavo, come vi dicevo e mentre spulciavo ho visto un libro che ha scritto uno che conosco. Ora, non è proprio che lo conosco questo qui. Io l’ho visto una volta, alla presentazione del suo libro appunto, e poi, dopo un paio di settimane, l’ho beccato sul regionale prato-viareggio e abbiamo fatto il viaggio insieme. E io avevo finito di leggere il suo libro due giorni prima e gli ho detto: scusami ho una valigia più pesante di quella di petronella, che è una bambina che è un personaggio del suo libro e lui ha sorriso perché ha capito che intendevo proprio quella petronella lì. Che io penso che se io scrivo un libro per la prima volta che mi pubblicano e poi becco in treno una che ha finito di leggerlo due giorni prima e che mi cita pure petronella e petronella me la sono inventata io, boh io penso che mi farebbe piacere.
Bene, io questo libro stava in tre copie infilate nel terzo scaffale in basso a sinistra. Io le ho prese tutte e tre e le ho messe in piedi sullo scaffale ad altezza uomo, ma non tutte sullo stesso scaffale, su due scaffali diversi, così dove ti giri ti giri, il libro è là.
Il libro è questo, voi però me lo dite come si chiama questa cosa della migrazione silenziosa di libri?

 

Annunci

One thought on “come si chiama questa cosa che vi racconto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...